Grecia: Librandi (Sc), Atene rispetti regole ma Ue non faccia matrigna

(AdnKronos) – Roma, 12 lug 2015

“La vicenda greca non deve essere strumentalizzata da alcuni Paesi membri dell’Unione europea che vogliono sfruttare una situazione delicatissima solo per ribadire rapporti di forza che non hanno ragione di esistere. L’Europa deve parlare con una sola voce, quella della ragionevolezza e della responsabilit√†”. Lo dichiara il deputato di Scelta Civica, Gianfranco Librandi.“E’ evidente che Atene deve essere in grado di rispettare un percorso serio e rigoroso per rimettere in sesto l’economia locale – prosegue Librandi – ma √® altrettanto necessario che l’Ue non si configuri come una matrigna che guarda solo a ricette tutte improntate all’austerity”.