Legge elettorale: Librandi, no a colpi voti in interesse qualcuno

domenica, 2 aprile 2017 - Categoria: Stampa

(ANSA) – Roma, 2 apr 2017

“Dotare il Paese di una nuova legge elettorale non significa applicare un modello preconfezionato alla nostra Costituzione. Non si possono imporre visioni o sistemi che favoriscono questo o quell’altro schieramento a colpi di voti. La legge elettorale deve essere espressione della massima convergenza tra le forze politiche che hanno l’obbligo di guardare esclusivamente a due criteri: governabilita’ e stabilita’”. Lo afferma in una nota Gianfranco Librandi dei Civici e Innovatori.

 

#LeggeElettorale #Politica #Parlamento

Related posts

Legge elettorale: Librandi, non esistono modelli preconfezionatiSc: Librandi, al lavoro per consolidare il gruppoVideo: Parlamento Settegiorni del 22 Novembre 2014Legge elettorale: Librandi, proposta Rosato e’ un buon modelloLegge elettorale: Librandi, serve accordo trasversale per l’ItaliaLegge elettorale: Librandi, no al maggioritarioVitalizi: Librandi, da M5s teatro assurdoVitalizi: Librandi, Di Maio lasci vicepresidenza e studiLegge elettorale: Librandi (Ci), Paese ha bisogno di responsabilitàRai Parlamento – Settegiorni: Banche, scuola, legge elettorale, turismo, salute e prevenzioneLegge elettorale: Librandi, proporzionale modello a cui ispirarsiLegge elettorale: Librandi (Ci), non è affare da sbrigare al NazarenoLegge elettorale: Librandi, concentrarsi su lavoro e crescitaLibrandi: su legge elettorale fare presto modifiche, ma beneItalicum: Librandi, fondamentale suo passaggio a CamereLegge elettorale: Librandi (CI), tutti vogliamo votare, ma farlo con responsabilita’Italicum: Librandi, allineare leggi Camera e SenatoLegge elettorale: Librandi (CI), no a modelli confezionatiLegge elettorale: Librandi, dopo Consulta stop alibi per politicaLibrandi: bene Renzi non più fautore urne anticipate